Puglia. Due nuovi decessi per influenza A

Salgono a tre i decessi in una settimana, in Puglia, per inflenza A/H1N1. Gli ultimi due casi ieri a Foggia ed Andria

Due decessi per influenza A sono stati registrati ieri sera in Puglia. Salgono così a tre i morti in una settimana su territorio regionale. Gli ultimi due casi riguardano un uomo e una donna, entrambi di 62 anni, entrambi affetti da patologie pregresse. Ne ha dato notizia ieri Cinzia Germinario, responsabile dell'Osservatorio epidemiologico regionale pugliese. Lo scorso 11 gennaio a causa del virus morì in un clinica privata barese un 51enne diabetico. L'uomo morto oggi è deceduto nel reparto di rianimazione degli Ospedali Riuniti di Foggia. La donna in quello dell'ospedale di Andria. Il sospetto è che un altro paziente possa essere ricoverato per influenza A H1N1; se ne saprà di più oggi, quando saranno pronti gli esami. Non si hanno aggiornamenti del 59enne salentino ricoverato a Tricase dall’8 gennaio e poi trasportato d’urgenza al San Raffaele di Milano. Come aveva avuto modo di riferire il dottor Pierangelo Errico, direttore sanitario del nosocomio tricasino, l’uomo era arrivato in ospedale in gravissime condizioni, per cui era stato ricoverato in Rianimazione. Ma dopo tre giorni di cure intense è stato trasportato a Milano a bordo di un C-130 dell’Aeronautica militare.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati