Avvocato evade onorari per 70mila euro

Lecce. La Finanza ha esaminato le cause riconducibili al legale avvalendosi anche della collaborazione dei tribunali

Un avvocato della provincia ha nascosto al fisco onorari per circa 70 mila euro, con l’omesso versamento di imposte sui redditi di oltre 15 mila euro e circa 12 mila euro di Imposta sul valore aggiunto. A seguito di una verifica fiscale, i finanzieri del Provinciale di Lecce, gli hanno attribuito una evasione fiscale di oltre 35 mila euro di Irpef e di 26 mila euro di Iva, relativa a compensi che il professionista avrebbe guadagnato negli anni dal 2009 al 2010, ma che non avrebbe versato nelle casse dell’Amministrazione finanziaria. In particolare, le Fiamme Gialle hanno esaminato le cause riconducibili al legale sotto osservazione, avvalendosi anche della collaborazione dei Tribunali, rilevando compensi professionali incassati in nero. Per questo motivo, il legale ispezionato è stato segnalato all’Agenzia delle Entrate, per il recupero delle imposte relative ai compensi percepiti nell’esercizio dell’attività professionale.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati