Villa abusiva nascosta da fitta vegetazione

Otranto. La costruzione di circa 370 metri quadri, su un area di oltre 800 metri, è stata sequestrata

I finanzieri della Compagnia di Otranto hanno individuato in una località nelle vicinanze, un immobile realizzato in forma totalmente abusiva. I successivi approfondimenti hanno permesso di accertare che il proprietario del terreno, un otrantino, aveva realizzato la costruzione di circa 370 metri quadri, su un area di oltre 800 metri, senza richiedere le prescritte autorizzazioni concessorie. Infatti, approfittando della posizione abbastanza isolata rispetto al centro abitato, il proprietario del fondo agricolo ha edificato la villetta abusiva, circondato da una considerevole area verde. L’intero corpo di fabbricato è stato sottoposto a sequestro attraverso l’apposizione dei relativi sigilli e il proprietari è stato denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Lecce per violazione delle norme in materia edilizia.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati