Area naturale protetta di Gallipoli: contributi in arrivo

Lo annuncia l'assessore regionale Nicastro. Gli interventi sono relativi al “Recupero di manufatti” e alla “Realizzazione di ciclovie”

L'assessore regionale all'Ambiente, Lorenzo Nicastro, annuncia ulteriori risorse per e aree naturali protette. “Prosegue così l’obiettivo di promuovere il sostegno e lo sviluppo delle aree naturali protette e l’attuazione della Rete Natura 2000 attraverso la strategia di valorizzazione e fruizione della rete ecologica e la trasformazione in vantaggio competitivo dell’offerta di natura presente sul territorio. A tal fine sono stati impegnati ulteriori 1.132.000,00 euro per la valorizzazione e fruizione delle “aree naturali protette”, a favore dei Comuni di Gallipoli, Palagianello e Bari. Tali interventi sono ammessi nelle graduatorie definitive inerenti il “Recupero di manufatti” e la “Realizzazione di ciclovie”. “Sono azioni – dice Nicastro – volte a rafforzare e ampliare i processi di tutela e di valorizzazione del patrimonio naturale mediante il coinvolgimento di tutte le risorse disponibili, finalizzata a completare e potenziare i sistemi a rete e i circuiti territoriali utilizzando modelli di gestione e valorizzazione unitaria e integrata del patrimonio naturale e culturale al fine di conseguire maggiore qualità nei servizi, efficienza nella spesa e capacità di aggregazione della domanda“.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!