Litigano armati di bastone. Interviene la polizia

Lecce. I due sono un nigeriano con invito a comparire in Questura e un brindisino con divieto di ritorno nel Comune di Lecce

Ieri mattina, intorno alle ore 12, nel corso di un servizio mirato al controllo del territorio, gli agenti della Squadra Volanti sono intervenuti in via Oronzo Quarta, per una lite tra due uomini armati di bastoni. Giunti sul posto, i poliziotti hanno fermato due uomini che litigavano in quanto uno accusava l’altro di essersi indebitamente impossessato di 50 euro. I due venivano identificati per un cittadino nigeriano di 48 anni, senza fissa dimora e con foglio di invito a comparire presso l’Ufficio Stranieri della Questura di Lecce per controlli inerenti la propria posizione nei confronti della legge sull’immigrazione, e un cittadino italiano G.G. di anni 29 residente a Torchiarolo. Dai controlli effettuati sono emersi diversi precedenti penali a carico di quest’ultimo, nonché un foglio di via obbligatorio, con divieto di ritorno nel Comune di Lecce, emesso lo scorso dicembre dal Questore di Lecce. In quanto inosservante al predetto foglio di via, l’uomo è stato denunciato in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati