Deposito abusivo lontano dal centro abitato: sequestrato

Porto Cesareo. Il fabbricato era stato realizzato senza la richiesta del prescritto permesso di costruire

Sequestrato dalla Guardia di Finanza di Lecce, a Porto Cesareo, un magazzino abusivo di circa 54 metri quadrati. Gli approfondimenti eseguiti dai finanzieri della Brigata locale, presso l’Ufficio Tecnico del Comune, hanno permesso di accertare che il proprietario del fabbricato, aveva realizzato il manufatto senza richiedere il prescritto permesso di costruire. Fra l’altro, l’intera struttura, era stata di difficile individuazione data la sua posizione abbastanza isolata rispetto al centro abitato. L’intero corpo di fabbricato, costituito da un magazzino da adibire a deposito, realizzato in forma abusiva, è stato sottoposto a sequestro con l’apposizione dei relativi sigilli e i proprietari sono stati denunciati alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Lecce per violazione delle norme in materia edilizia.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati