Orchestra Sinfonica Ico: applausi e consensi

Il prossimo appuntamento è per il 26 novembre. Direttore Tiboris. Pianista Lalicata. Intervista al vice-presidente della Fondazione, Martucci

Applausi. Tanti consensi. Entusiasmo. Per un Cartellone di indubbio interesse, quello della Stagione Sinfonica della Fondazione “Ico”. Per i grossi nomi di maestri che si sono succeduti in questi primi appuntamenti e per un’Orchestra di tutto successo. Tanti i giovani. Che hanno apprezzato e sono rimasti contenti. E’ contento e con entusiasmo parla Eraldo Martucci, vice presidente della Fondazione, critico musicale di Nuovo Quotidiano di Puglia, socio nazionale critici musicali “non può che farci piacere, un’Orchestra che è protagonista della realtà musicale pugliese”. Il prossimo appuntamento per venerdì prossimo, sul podio il direttore Peter Tiboris, pianista Giuseppe Lalicata. Ascolteremo di Dmitrij Sostakovic ”Ouverture Festiva op. 69”, “Concerto n.2 per pianoforte e orchestra in fa magg.op.102”. “Sinfonia n.1 in fa minore op.10”. Insomma come dicono gli organizzatori un ritratto a tutto tondo di uno dei più grandi compositori russi del XX secolo, ultimo ad affrontare con il suo corpus monumentale di 15 sinfonie la forma classica nata alla fine del ‘700 con Haydn, Mozart e Beethoven.

Eraldo Martucci-Critico musicale-Vicepresidente Fondazione “Ico” from Salento Quotidiano on Vimeo.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!