Abiti e prodotti per le piante sotto sequestro

Gagliano del Capo. Nei guai un commerciante ambulante. Vendeva merce ritenuta pericolosa per la salute dei consumatori

I finanzieri della Tenenza di Leuca, nel corso di un servizio rivolto al controllo economico del territorio nel Comune di Gagliano del Capo, hanno sequestrato, a un commerciante ambulante, 1.100 accessori per abbigliamento, privi di qualsiasi riferimento circa la loro provenienza e composizione merceologica, e 4.100 palline igroscopiche per l’idratazione di piante e fiori. Quest’ultime, in particolare, che hanno la caratteristica di rigonfiarsi a contatto con l’acqua e sono da considerarsi estremamente pericolose per i bambini, dato il loro aspetto ingannevole che le fa assomigliare a caramelle o a confetti. Nel caso in cui venissero ingerite, a causa della presenza fisiologica di acqua nel corpo umano, queste palline raggiungerebbero dimensioni tali da poter provocare crisi respiratorie o, peggio ancora, soffocamento. Il responsabile è stato segnalato all'organo amministrativo per violazione alla normativa in materia di sicurezza dei prodotti, nei cui confronti sarà ora comminata una sanzione amministrativa da 516 a 25.823 euro.

Leave a Comment