Trafugati in una tabaccheria 300 Gratta e Vinci

Leverano. Dalla visione del filmato di una telecamera, i militari sono riusciti in breve a individuare l’autrice del furto

Nella mattinata odierna, a Copertino, i carabinieri della locale stazione, hanno tratto in arresto, in flagranza di reato per furto aggravato, Morena Arcati, classe 1982, di Leverano. In una tabaccheria del comune copertinese, la stessa Arcati, pochi minuti prima del suo fermo, aveva infatti perpetrato un furto di 300 gratta e vinci. La proprietaria della stessa rivendita, una volta accortasi del furto, ha contatto i carabinieri, i quali, sono prontamente intervenuti. Dalla visione del filmato di una telecamera presente all’interno della tabaccheria, i militari sono riusciti in breve a individuare l’autrice del furto, rintracciata poco dopo dagli stessi militari nei pressi della tabaccheria. A seguito della perquisizione personale e veicolare, all’interno del veicolo di sua proprietà, i militari hanno rinvenuto la refurtiva, circa 300 euro di gratta e vinci, recuperandola e restituendola ai legittimi proprietari. L’arrestata è ai domiciliari.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!