Lotta Studentesca Lecce denuncia

“Accerchiati, spintonati e insultati, durante un volantinaggio, da una quindicina di attivisti antifascisti”

Ieri, intorno alle ore 13:30, quattro militanti di Lotta Studentesca, movimento giovanile vicino a Forza Nuova, dopo aver effettuato un mormale volantinaggio di propaganda nei pressi del liceo scientifico “Banzi Bazoli” di Lecce, sono stati accerchiati da una quindicina di attivisti antifascisti. Dicono i militanti dell'associazione studentesca: “I soliti 'democratici' e 'amanti della libertà' hanno pensato bene, protetti da caschi, di impedire una lecita attività politica a chi ha un pensiero evidentemente diverso dal loro”. I militanti di Lotta Studentesca denunciano, nel loro comunicato, di essere stati “minacciati, spintonati ed insultati. Gli insulti più pesanti sono stati verso l'unica militante donna di Lotta Studentesca”.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!