Droga nascosta in uno stivaletto militare: arrestato

Nardò. In casa aveva anche il materiale per confezionare le dosi. Tutto è stato posto sotto sequestro

In mattinata, a Nardò, i militari della locale stazione, a conclusione di attività di indagine, hanno arrestato in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, Luigi Maglio, classe 1985, incensurato. L’attività di indagine è iniziata a seguito del via vai giovani nei pressi dell’abitazione di Maglio. I militari hanno allora deciso di fare irruzione all’interno dell'abitazione. A seguito di accurata perquisizione sono stati rinvenuti complessivamente 13 grammi di cocaina di ottima qualità (di cui 12 in un involucro e 1 in un altro), 7 grammi di marijuana, suddivisi in due dosi e materiale per il confezionamento del tutto uguale a quello utilizzato per il confezionamento delle dosi rinvenute, bilancino di precisione e forbici. La sostanza stupefacente era nascosta all’interno di uno stivaletto del tipo militare, a sua volta occultato in un armadio. Lo stupefacente e il materiale rinvenuto è stato sottoposto a sequestro e l’arrestato associato presso la casa circondariale di Lecce. Nel corso della perquisizione domiciliare è stato segnalato anche un altro ragazzo trovato in possesso di quasi un grammo di cocaina per uso non terapeutico di sostanza stupefacente.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!