Impresa salentina evade un milione e mezzo di euro

Sistematica omissisione, da parte della società, di presentazione delle dichiarazioni dei redditi

Ricavi per circa un milione e mezzo di euro, con l'omesso versamento in termini di imposte dovute all'erario di oltre 400 mila euro, sono stati scoperti dalla Guardia di Finanza di Lecce, che ha svolto una serie di accertamenti su una società che opera nel settore delle costruzioni edili. L’impresa della provincia di Lecce, negli anni sottoposti a ispezione, ha sistematicamente omesso di presentare le dichiarazioni dei redditi. L’individuazione dell’evasore è avvenuta grazie agli incroci tra dati fiscali e bancari connessi a ristrutturazioni edilizie per le quali è previsto un credito d’imposta. In tal modo è stato accertato che l’impresa aveva ricevuto bonifici bancari a fronte di ristrutturazioni edilizie rese in anni in cui non risultavano presentate le prescritte dichiarazioni, come se la stessa fosse stata inattiva. Quasi la totalità dei i proventi conseguiti sono risultati documentati da fatture regolarmente rilasciate ai clienti, registrate in contabilità ma mai dichiarate al fisco.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!