Udc: mozione su quoziente familiare in consiglio comunale

Lecce. Il consigliere Pankiewicz chiederà anche l'istituzione della Vif (Valutazione d’Impatto Familiare)

Alla presenza del commissario leccese Udc, Andrea Corvaglia, della responsabile provinciale, della “Consulta delle politiche familiari e della tutela della vita”, Enza Lala, e della responsabile cittadina, Maria Rosaria Greco, le donne dell’Udc di Lecce hanno incontrato il prof. Wojtek Pankiewicz, Consigliere Comunale del Centro Moderato – Partito della Nazione, unico referente del partito di Casini nel Consiglo Comunale di Lecce. Nel corso del lungo incontro si è parlato approfonditamente dei problemi della famiglia. Pankiewicz “preso atto della totale mancanza di una politica familiare organica da parte della Giunta comunale di Lecce”, si è impegnato a intensificare la sua iniziativa politica per sensibilizzare l’Amministrazione comunale ad assicurare più spazio e attenzione ai problemi dei nuclei familiari, specie quelli con figli. Pertanto, Pankiewicz ha redatto e presentato in Consiglio Comunale una prima mozione, per impegnare Sindaco e Giunta a istituire il “Quoziente Familiare” (per agevolare, con meno tasse e tariffe ridotte, le famiglie con figli e con reddito medio-basso) e la Vif (Valutazione d’Impatto Familiare), di cui dovrebbe essere corredata ogni decisione che riguardi, anche indirettamente, la famiglia.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!