Beviamolo strano… a Guagnano

Originale iniziativa della cantina “Feudi di Guagnano”. Ogni fine settimana di ottobre degustazioni e assaggi dei negroamari della vendemmia conclusa

“Vino dal colore rosso intenso, avvolgente e dai toni caldi e vellutati, con note speziate di cacao”. Tutto questo degusterà chi si recherà da “Feudi di Guagnano” ogni sabato e domenica di ottobre. E non solo: il visitatore avrà l’occasione di apprezzare lo stesso vino dalla nascita fino alla sua maturità. Infatti, quello che “Feudi di Guagnano” inviterà a scoprire, sarà un “vino non ancora vino”. Per esempio il Nero di Velluto, ovvero il suo mosto a un mese dalla pigiatura, per una particolarissima esperienza sensoriale. Inoltre, per meglio apprezzare la “mano del tempo” su questo vino pluripremiato, il visitatore degusterà l’ultima annata in modo da confrontare il prima con il dopo. Ad accompagnare queste “strane” degustazioni, direttamente nella cantina del produttore, personaggi e interpreti della cultura enogastronomica locale e non solo, esperti di vigne e di vini, di musica e d’arte. Appuntamento ogni sabato dalle 10.30 alle 13 e dalle 17 alle 20, la domenica dalle 10.30 alle 12.30. Le degustazioni, che per ogni ciclo durano all’incirca un’ora, sono gratuite. E’ obbligatoria però la prenotazione non potendo accogliere più di 20 persone per volta. Per prenotare telefonare direttamente in cantina (0832.705422) o inviare una email a contact@feudiguagnano.it.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!