Sanità: stop alle internalizzazioni

Approvati a maggioranza (astenuti Pdl e Udc) i due disegni di legge funzionali al Piano di rientro sulla sanità, con un emendamento a firma dell’assessore Nicola Fratoianni, che prevede che la validità legislativa degli adempimenti richiesti, cessi se l’accordo non dovesse essere più sottoscritto dal governo nazionale. I ddl riguardano la sospensione delle internalizzazioni, il blocco del turn over del personale sanitario e il blocco dei rimborsi extra-tetto alle cliniche private: in sintesi rappresentano la copertura delle perdite di esercizio degli Enti del Servizio sanitario regionale. Approvato all’unanimità dei presenti (sì dell’Udc mentre i consiglieri del Pdl si sono allontanati dall’aula) anche un odg proposto da Vendola con cui il Consiglio regionale si impegna a chiedere al governo di “stralciare” la questione dello stop alle internalizzazioni dalle condizioni poste alla Regione Puglia per la sottoscrizione del Piano di rientro.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!