Trasferimento tecnologico: un seminario all'Università

Promosso da Arti e Ateneo salentino, l'incontro “L’innovazione non si fa da soli” è rivolto al personale di ricerca pubblica e imprese

Nell’ambito del progetto “ILO2” (“Creare impresa e diffondere tecnologia a partire dalla ricerca”, cofinanziato dall’Unione europea), l’Arti (Agenzia regionale per la tecnologia e l’innovazione) e l’Università del Salento organizzano il secondo seminario del ciclo “L’innovazione non si fa da soli”, destinato al personale della ricerca pubblica e delle imprese pugliesi sui temi del trasferimento tecnologico, della valorizzazione della proprietà intellettuale, dell’avvio di spin off e start up innovative e del finanziamento dell’innovazione. Appuntamento giovedì 23 settembre 2010 nell’aula O-1 del corpo O del “Complesso Ecotekne” (via per Monteroni, Lecce), dalle 9 alle 13. Relatore il Dr. Antonio Zangrilli (direttore generale di Invent sas, società di seed-capital specializzata nell'avvio e tutoraggio di imprese innovative), sul tema “Accesso alle forme di finanziamento pubbliche e a debito bancario”. Definito il fabbisogno finanziario della nuova impresa, è infatti fondamentale conoscere le diverse opportunità pubblico-private a copertura dello stesso. La ricerca delle fonti deve tenere conto sia della tipologia, sia dell’ammontare del contributo, nonché degli aspetti finanziari e fiscali, al fine di ottimizzare il mix di fonti a cui attingere. Al seminario ci si può iscrivere attraverso l’apposito modulo presente sul sito dell’Arti www.arti.puglia.it.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!