Scoperta maxi evasione da 39 milioni di euro

I due contribuenti sono stati identificati, dalla Gdf di Lecce, in società operanti nel settore di forniture di servizi alle imprese

Le Fiamme Gialle leccesi hanno individuato due contribuenti che non avevano presentato le dichiarazioni annuali ai fini delle Imposte sui Redditi e dell’Iva, nascondendo quindi al fisco, ricavi per 28 milioni di euro ed omettendo di versare l'Imposta Valore Aggiunto per 10 milioni di euro.. A carico dei due contribuenti, identificati in altrettante società operanti nel terziario (forniture di servizi alle imprese) è stato, inoltre, accertato l’utilizzazione di crediti fiscali inesistenti per oltre 990 mila euro, al fine di compensare il pagamento di imposte dovute. All'esito delle verifiche fiscali, quattro soggetti sono stati segnalati all’Agenzia delle Entrate e all’Autorità Giudiziaria, e denunciati per violazioni alle leggi penali tributarie. Il servizio è stato svolto dai militari del Nucleo di Polizia Tributaria di Lecce.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!