Un potere più grande. La Sapienza della lebbra

Presentazione del libro di Francesco Colizzi sul volontariato che sbaraglia l’egoismo e che si impone come “potere più grande”

Giovedì 9 settembre, alle 18:30, presso la sala conferenze del Castello “Normanno-Svevo” di Mesagne, l’associazione di promozione sociale “I Segni di Teti”, con il Patrocinio del Comune di Mesagne, presenta il libro di Francesco Colizzi “Un potere più grande. La Sapienza della lebbra”, viaggio editoriale dal 2005 al 2010, con cinquantuno editoriali e sei reportage fotografici del fotografo Marcello Carrozzo, le cui foto saranno esposte da giovedì a domenica 12 settembre sempre presso la sala conferenze del Castello “Normanno-Svevo” di Mesagne. All’evento, coordinato da Giuseppe Florio, alla presenza del Sindaco di Mesagne Franco Scoditti e dell’Assessore alla cultura del Comune di Mesagne Maria De Guido, interverranno Emanuele Vinci, presidente dell’Ordine dei Medici di Brindisi, Tony Matarrelli, Consigliere Regionale e Don Donato Palma, missionario e parroco della Chiesa Mater Domini di Mesagne. “Un potere più grande”, è una sorta di “quaderno di scuola degli ultimi”, un mezzo attraverso cui ci giunge la loro voce, in nome della verità del volontariato che sbaraglia l’egoismo e che si impone appunto come “potere più grande”. Mission del testo è proprio quella, dichiarata dallo stesso Francesco Colizzi, di alimentare la consapevolezza dei lettori, raccontare come vive la gente, come lotta contro tutte le lebbre, nella speranza che si faccia strada nella società il monito dell’apostolo dei lebbrosi, Raoul Follereau, ovvero quello di porsi a “ servizio dell’amore, che contagia e costruisce” e sfuggire alle “lebbre di cui siamo tutti personalmente portatori:egoismo, indifferenza, culto del numero, della forza e del denaro”. “Accorciare le distanze dagli ultimi, dai diversi, dagli altri. Dai lebbrosi di ieri – si legge nell’introduzione al libro di Luciano Ardesi- ma senza dimenticare quelli di oggi, i nuovi ultimi prodotti dalla società postindustriale e postmoderna”: il senso di questo libro è racchiuso in questo concetto, che è anche il progetto di vita dell’autore, Francesco Colizzi, presidente dell’Aifo , una delle migliori o.n.g. di volontariato italiane, oltre che Direttore del Centro di Salute Mentale di Brindisi. Realizzare l’amore politico non violento: questo il principio che trapela dalle pagine di “Un Potere più grande. La sapienza della lebbra” che è una “antologia che racconta l’amore della verità” e lo fa attraverso un viaggio tra gli editoriali del mensile “Amici di Follereau” degli ultimi cinque anni, cinquantuno storie che danno voce ai più deboli, sfidando quella che l’autore definisce una “cittadinanza esonerante”, piegata dalla complessità sociale.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!