Scoperta grossa evasione nel settore edilizio

L’ispezione di una società del basso Salento ha rilevato ricavi non dichiarati per 79.350,00 euro ed evasione dell'Iva per 15.870,00 euro

Si è conclusa l’attività di verifica in materia di Iva ed imposte dirette, condotta dai militari della Guardia di Finanza di Tricase, nei confronti di una società che opera nel settore edilizio. Attraverso un incrocio di dati fiscali e bancari, i finanzieri hanno individuato un vasto numero di soggetti economici, generalmente operanti tutti nel settore edile, i quali a fronte di bonifici bancari ricevuti, non hanno provveduto all’emissione delle fatture e di conseguenza alla dichiarazione dei relativi proventi al fisco. L’attività ispettiva, espletata nei confronti di una società operante nel basso Salento, ha riguardato l’anno d’imposta 2007 ed ha permesso di rilevare ricavi non dichiarati per €. 79.350,00 e l’evasione dell’imposta sul valore aggiunto per €. 15.870,00.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!