Scoperti in cantiere edile tre lavoratori in nero

Svolgevano mansioni per conto di una ditta del luogo, consistenti in opere di ristrutturazione

I Finanzieri della Compagnia di Lecce, nell’ambito della intensa e articolata attività di contrasto al sommerso da lavoro e del lavoro irregolare, hanno scoperto presso un cantiere edile situato nell’hinterland leccese, tre lavoratori in nero. I tre lavoratori erano intenti a svolgere mansioni per conto di una ditta del luogo, consistenti in opere di ristrutturazione edilizia. Gli approfondimenti investigativi sono stati completati dalle dichiarazioni fornite dagli stessi lavoratori individuati, i quali hanno confermato di operare inequivocabilmente con modalità di subordinazione, nonostante siano risultati privi di qualsivoglia posizione fiscale, contributiva ed assicurativa. Nei confronti dell’impresa edile responsabile sono in corso i conseguenti accertamenti per la contestazione delle relative violazioni.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!