Alice nel Paese delle Meraviglie a Taviano

Con la manifestazione volgono al termine i due mesi intensi di attività della Ludoteca estiva del Comune del Sud Salento

Con la manifestazione “Alice nel Paese delle Meraviglie” volgono al termine i due mesi intensi di attività della Ludoteca estiva del Comune di Taviano. Da giugno ad agosto lo staff delle sei volontarie del Servizio Civile- Progetto “Virgilio” (Giorgia D’Ambrosio, Ilaria Olivares, Veronica Pinto, Chiara Santacroce, Debora Santoro, Ilenia Serra) ha gestito, per il terzo anno consecutivo, un servizio gratuito di ludoteca che ha coinvolto oltre venti bambini dai 6 ai 12 anni. Un percorso, di socializzazione e formazione, improntato alle nuove pratiche dell’edutainment, per l’educazione ludica dei ragazzi. La manifestazione si svolgerà alle ore 21.00 in Piazza delle Rose a Mancaversa, aprendosi con la “cerimonia di ingresso nel Paese delle Meraviglie” dove i bambini, accompagnati dal Sindaco D’Argento e dalle volontarie del Servizio Civile, daranno inizio ai giochi attraversando la “Porta magica” sulle note della colonna sonora del celebre cartone animato. Il percorso ludico sarà diviso in più momenti ispirati ai diversi capitoli della fiaba di “Alice nel Paese delle Meraviglie”, come: il quiz con il BruCaliffo e la festa di “Buon non compleanno”. La serata di giovedì sarà il momento conclusivo di un percorso didattico articolato in un calendario di incontri, denominato “Aspettando Alice”, durante il quale è stata letta e commentata la fiaba, in collaborazione con i tre volontari di servizio civile della Biblioteca comunale. Nel descrivere le finalità della manifestazione, il Sindaco di Taviano, Salvatore D’Argento, precisa: “Alice nel Paese delle Meraviglie è il risultato di un percorso educativo finalizzato alla sensibilizzazione dei bambini alla lettura, attraverso un coinvolgimento ludico, che ha consentito di incentivare le attività culturali estive svolte presso la nostra Biblioteca Comunale”. In riferimento al progetto di Ludoteca Comunale estiva, il Sindaco D’Argento, precisa: “Il servizio offerto ha una duplice finalità. Da un lato, è una forma di aiuto indiretto alle famiglie, volto a favorire l’inserimento lavorativo delle madri, aiutandole a conciliare vita professionale e privata. Dall’altro, grazie alla sua gratuità, è uno strumento di integrazione sociale e pari opportunità, poiché garantisce l’accesso soprattutto a quelle famiglie che, altrimenti, non potrebbero fruire di analoghi servizi offerti da strutture private a pagamento. L’attenzione che rivolgiamo alle mamme lavoratrici e ai bambini è costante, se si considera che da tre anni, grazie al progetto Virgilio del Servizio Civile, offriamo gratuitamente sia un servizio di ludoteca estiva che un servizio di assistenza e tutoraggio (mattutino e pomeridiano) durante il periodo scolastico. Colgo l’occasione per annunciare che garantiremo la continuità all’intervento, iniziando tra pochi giorni la quarta annualità del servizio che, grazie al recente finanziamento dei progetti Servizio Civile, verrà estesa anche per tutto il 2011”.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!