La lettera di mammà

A Mareverde, Torre San Giovanni (Frazione di Ugento), alle 21, va in scena la commedia in due atti di Peppino De Filippo

Nell’ambito delle manifestazioni estive organizzate e patrocinate dal Comune di Ugento,” la Compagnia TeatroTerra Messapia presenta la “Lettera di Mammà” esilarante commedia di Peppino De Filippo. Edoardo Bassi dei Baroni Mesti, nobile decaduto e senza soldi, ha messo gli occhi su una matura zitella, Teresa, che appartiene ad una famiglia di non nobili origini, ma di invidiabili ricchezze. Questo matrimonio gli permetterebbe di dare un colpo di timone alla barca delle sue finanze che fa acqua da tutte le parti. Per entrare nelle grazie dei parenti della zitella conta soprattutto sulle manie di nobiltà della sorella di lei, Luisa, che auspica per la figlia Claretta un matrimonio con un nobile. Propone quindi come possibile marito di Claretta il nipote Riccardo, un giovane ingenuo e un po’ tontolone appena uscito dal collegio. L'ingresso è gratuito.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Leave a Comment