I “Luoghi d’allerta 2010” a Minervino di Lecce

Previste visite e itinerari di spettacolo a cura di Fondo Verri di Lecce. Oggi un percorso nel Parco Culturale del Dolmen “Li Scusi”

Una visita immersa nella natura per sentire intero il fascino di una terra ricca e spiritualmente profonda. Un itinerario, quello che il secondo appuntamento dei “Luoghi d’Allerta” propone, venerdì 13 agosto a Minervino di Lecce nel Parco Culturale del Dolmen “Li Scusi” che si configura come una vera e propria passeggiata nella pura bellezza, tra ulivi plurisecolari, muretti a secco e viottoli di campagna. L'evento rientra nell'ambito dell'ottava edizione di “Ri-Scrivere i luoghi (gli autori raccontano i luoghi)”, realizzato da Fondo Verri di Lecce, in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura della Provincia di Lecce, le Amministrazioni di Giurdignano, Minervino di Lecce, Castro, Melendugno, Guagnano-Villa Baldassarre, Leverano, Arnesano, Trepuzzi, Campi Salentina e Squinzano e con il patrocinio della Regione Puglia. Si tratta di un cammino segnato da centinaia di blocchi di pietra che richiamano la fisionomia del territorio in epoca pre-romana e pre-ellenica. Percorrere questo tragitto esclusivo non significa soltanto seguire gli odori e i colori di un pezzo particolarmente intenso della campagna salentina, ma ancor più immergersi in un mondo misterioso e magico, quello della civiltà megalitica, di popolazione remote che possiamo tentare di conoscere solo attraverso le poche sopravvivenze architettoniche appartenenti alla loro organizzazione sociale. Ad accompagnare i visitatori con le guide essenziali Piero Rapanà e Maurizio Nocera, “Le fimmenne beddrhe” con Anna Cinzia Villani e Carla Maniglio accompagnate dalla fisarmonica di Rocco Nigro. Il musicastorie Mino De Santis e l’attore Antonio Calò in “Curcitumbule storie di nobili, cafoni, ladri e majati (tra canti e cunti)”. Il geniale chitarrista Valerio Daniele. La poetessa Rita Greco dell’associazione Culturale Solidea 1 Utopia con Il Fabbricante di Armonia di Antonio Verri e Ilaria Seclì con Inediti Versi. Il prossimo appuntamento domenica 22 agosto, Castro, Castello e centro storico, con la presentazione dell’audio libro e concerto recital “Qui se mai verrai – Il salento dei poeti” in scena Claudio Prima, Emanuele Coluccia, Redi Hasa, Maria Mazzotta, Simone Giorgino, Angela De Gaetano, Piero Rapanà.

Leave a Comment