Monteroni: il sindaco azzera la giunta

Si tratta di un provvedimento che il primo cittadinno, Lino Guido (Pdl) ha inteso mettere in atto per rilanciare l’azione amministrativa

“Un pit stop per ripartire”. E’ quanto comunica il sindaco di Monteroni Lino Guido che, oggi, al termine di una riunione con i suoi collaboratori di governo cittadino ha deciso di azzerare la Giunta comunale. Si tratta di un provvedimento che il sindaco ha inteso mettere in atto per rilanciare l’azione amministrativa del Comune in un momento di centrale importanza per una serie di ragioni legate all’attività di governo del territorio monteronese. “Dopo più di due anni di mandato politico con ottimi risultati amministrativi raggiunti –prosegue il sindaco- a causa del mutato quadro politico di riferimento sottostante e a quasi metà del percorso istituzionale, si fa sempre più urgente e vitale una riprogrammazione delle scelte e uno sviluppo adeguato alle necessità e ai bisogni della nostra comunità. Tale decisione è stata assunta nell’unico ed esclusivo interesse della città. Mi sia consentito ringraziare tutti gli assessori che hanno collaborato al mio fianco in questo proficuo periodo di lavoro. Rivolgo i miei sentimenti di sincera e profonda gratitudine ai dirigenti, ai funzionari, ai dipendenti e ai collaboratori che insieme a noi hanno contribuito al raggiungimento di tanti traguardi. A breve – conclude il sindaco – dopo una doverosa consultazione istituzionale con i partiti che sostengono la maggioranza comunicherò la nuova squadra di governo”

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!