Cinquantenni, la svolta

Sono aperte le iscrizioni al corso gratuito “Il segretario” organizzato da Ies di Confindustria Lecce e Opra Formazione destinato agli ultracinquanteni

Un’occasione di rilancio professionale per gli ultra cinquantenni, questo l’obiettivo del nuovo corso di segretariato organizzato da Opra Formazione e dall’Istituto per l’Economia del Salento di Confindustria Lecce, approvato dalla Provincia di Lecce e cofinanziato da Ministero del Lavoro, Comunità Europea e Regione Puglia. Il percorso permetterà la formazione di una figura professionale in grado di coadiuvare il management aziendale, attraverso l'utilizzo di competenze organizzative, gestionali, relazionali e manageriali. Il corso è destinato a 18 adulti di età compresa tra i 50 ed i 65 anni e che, al momento della iscrizione al corso e per tutta la durata dello stesso, siano disoccupati, residenti in Puglia, non beneficiari di alcun sostegno al reddito e/o pensione, non beneficiari di altri interventi di politica attiva. Il corso avrà una durata di 300 ore complessive di cui 100 ore di teoria, 80 di pratica e 120 di stage presso uffici di aziende private e uffici pubblici dei comuni. I moduli trattati riguarderanno strategie di comunicazione, comportamento organizzativo, organizzazione aziendale, tecniche di segreteria, informatica di base e inglese di base. È possibile presentare la propria candidatura inviando all’ente Opra Formazione entro il 7 luglio il modulo di richiesta scaricabile dal sito www.opraformazione.it.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!