Un gol. Istruzione per tutti

In tempo di mondiali, la bella iniziativa del GPace – Giovani per la Pace

Probabilmente molti hanno già sentito parlare della campagna “1Goal – Education for all” (1Goal – Istruzione per tutti) legata ai Mondiali di Calcio FIFA 2010. L’hanno sentito annunciare dalla regina di Giordania Rania Al-Abdullah in una delle serate di Sanremo, hanno visto e ascoltato i video messaggi di grandi calciatori e di illustri leader mondiali, hanno visto il video e ascoltato le parole della cantante colombiana Shakira, hanno infine visto il filmato toccante che rapporta le vite parallele di due donne africane di cui una ha avuto modo di studiare e l’altra no. Ma questa è la prima volta che l’impulso a sostenere l’importante campagna viene da chi riconosce la propria fortuna nell’essere “studente” a tutti gli effetti, i sostenitori del movimento nazionale “GPace – Giovani per la Pace”. I giovani salentini hanno infatti dedicato alla causa una specifica sezione del loro sito webnella quale invitano tutti gli italiani ad aderire in massa alla campagna. L’adesione non costa a, non viene chiesto alcun contributo in denaro, solo la personale adesione sotto forma di nome ed indirizzo e-mail. Sul sito hanno pubblicato ogni genere di informazione legata alla campagna, alcune brevi domande/risposte, foto e collegamenti esterni ai siti ufficiali dell’operazione. Pubblicati anche due video molto emblematici. Il primo racconta in uno spot le vite parallele di due donne nate e cresciute in Africa, di cui una ha avuto la possibilità di studiare e l’altra no, con scena finale di grande effetto. Il secondo video invece contiene un messaggio iniziale di Shakira a favore di “1Goal” e una serie di giovani che ballano al ritmo del brano “Waka Waka”, inno ufficiale dei Mondiali di Calcio 2010. “1 GOAL” è una campagna internazionale promossa per garantire che ogni bambino ovunque nel mondo abbia la possibilità di andare a scuola e di studiare. 1GOAL sta raccogliendo firme e sostegno dai calciatori, dalle celebrità e, soprattutto, dal pubblico, per fare insieme un appello a tutti i governi per la realizzazione dell’obiettivo di “Istruzione per tutti”. La Coppa del Mondo FIFA 2010 in Sudafrica è l’appuntamento chiave: è la prima Coppa del mondo sul continente africano. Oggi che l’attenzione del mondo si sta rivolgendo verso l’Africa, viene chiesto a tutta la gente ed a tutti i leader mondiali di realizzare “1 Goal”, un goal tra i più importanti: l’istruzione per tutti. L’iniziativa internazionale ha come obiettivo quello di raggiungere 30 milioni di firme con le quali verrà chiesto a settembre 2010 ai Governi di rispettare le promesse fatte durante il Forum Mondiale di Dakar nel 2000, per il raggiungimento entro il 2015 di un’istruzione di base qualità, obbligatoria e universale.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!