Omicidio Basile: microspie ed intercettazioni

Prosegue oggi, nell’aula del Tribunale per i minorenni di Lecce, il processo a Vittorio Luigi Colitti, il 19enne (minorenne all’epoca dei fatti) accusato, in concorso con il nonno, dell'omicidio di Peppino Basile, il consigliere dell'IdV assassinato ad Ugento la notte tra il 14 e il 15 giugno 2008. In mattinata deporrà il primo teste, il dottor Alberto Tortorella, il medico legale che ha effettuato l’autopsia sul corpo di Peppino Basile. Nel corso dell’udienza di ieri è stato nominato dal Tribunale il consulente cui spetterà il compito di trascrivere le dodici intercettazioni telefoniche e ambientali menzionate. . .

Per leggere l'articolo completo e per consultare l'archivio del Tacco d'Italia devi registrarti. CLICCA QUI

Leave a Comment