Artiste pugliesi in gara per il premio Mia Martini

Cinque cantautrici pugliesi a Bagnara Calabra per gareggiare alle finali della kermesse canora dedicata a Mia Martini

Per il Premio Mia MartiniNuove Proposte per l’Europa 2010” sono approdati a Bagnara Calabra, paese natio dell’indimenticabile Mimì, artisti provenienti d ogni parte d’Italia e dall’estero con la speranza di realizzare il proprio sogno. A 15 anni dalla scomparsa della nota cantautrice, il premio che prende il suo nome si preannuncia un evento importantissimo, pieno di sorprese e novità. “Un appuntamento che infiammerà le piazze che ospiteranno l’evento – afferma Silvana Bonadonna, responsabile della macchina organizzativa – per creare, come sempre, un momento di alto valore culturale e musicale”. Tra i candidati, a tenere alta la bandiera della Puglia, ci sono anche cinque pugliesi: Gloria Arnesano, Giusy Colì, Chiara Conte, Paola Liaci e Serena Quarta. “Il mio prossimo brano, – dice la cantautrice Arnesano, diciottenne di Porto Cesareo – quello che presenterò per accedere alla finale, è arrangiato da Alex Zuccaro e ha per nome Limpido”. La commissione artistica che esaminerà gli artisti e i loro brani sarà formata dal musicista Mario Rosini (presidente di commissione), dal giornalista Andrea Direnzo e dall’insegnante di canto Giovanna Gilda Severino. “Una commissione che rappresenta – come ha più volte sottolineato il patron Nino Romeo – uno dei punti di forza del Premio Mia Martini che, insieme all’organizzazione, tiene a valorizzare ogni artista dal punto di vista artistico ma soprattutto umano”. Il Premio è patrocinato dalla Regione Calabria, dall’amministrazione Provinciale di Reggio Calabria e dal Comune di Bagnara Calabra.

Leave a Comment