Il Capece ricorda Aldo Moro

Al Capace di Maglie un recital per ricordare Aldo Moro. Presente anche il presidente Antonio Gabellone

Domani ricorre il 32° anniversario della tragica scomparsa di Aldo Moro. In tutto il Paese si rinnova la memoria di una delle pagine più tragiche della storia repubblicana, che coinvolse lo statista salentino e gli uomini della sua scorta, morti in occasione del rapimento che avvenne il 16 marzo del 1978. Da qualche anno l’Italia dedica la giornata del 9 maggio alla commemorazione di tutte le vittime del terrorismo. La Provincia di Lecce, analogamente al Comune di Maglie, intende ricordarlo con un’iniziativa in programma questa mattina presso l’aula magna del Liceo “Capece” di Maglie. A partire dalle ore 10, ci sarà la rappresentazione di un recital costruito su testi scelti da scritti di Aldo Moro, prodotto dal “Laboratorio nazionale di lingua italiana parlante” per la regia di Enzo Pascal Pezzato. A seguire, interverranno Antonio Gabellone, presidente della Provincia di Lecce, e Vito Papa, preside del Liceo Capece di Maglie. “Attraverso questa iniziativa – ha affermato il presidente Gabellone – la Provincia di Lecce intende ricavare dall’esperienza di Aldo Moro, in particolare, il messaggio e l’attualità del suo pensiero rivolto ai giovani”.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!