Parabita onora la Madonna

Sabato 15 maggio, alle ore 18, il cardinale Salvatore De Giorgi incoronerà la statua della Madonna della Coltura con le corone benedette da Benedetto XVI

Come ogni anno, la città di Parabita si prepara a vivere i solenni festeggiamenti in onore alla sua patrona, la Madonna della Coltura. Lo scorso 25 aprile, con decreto pontificio, si dava inizio ad un anno giubilare per ricordare due eventi importanti per i fedeli di Parabita: il 60° anno dell’incoronazione della sacra effige della Madonna con il Bambino e il 10° anniversario dell’elevazione del santuario a basilica. Il segno che suggellerà questo giubileo, sarà l’incoronazione della statua della Madonna della Coltura. Le corone auree che saranno poste sul capo della statua della Madonna, frutto della collaborazione e della maestria di docenti e studenti dell’istituto d’arte “Giannelli” e realizzate grazie alle offerte in gioielli in oro e argento donati dall’intera popolazione, sono state benedette durante l’udienza papale dello scorso 14 aprile dal Santo Padre Papa Benedetto XVI. L’incoronazione pubblica dell’effige del Bambino e della Madonna con le corone auree avverrà sabato 15 maggio alle ore 18 in piazza Regina del Cielo a Parabita, alla presenza delle autorità locali e del cardinale Salvatore De Giorgi, delegato pontificio di Papa Benedetto XVI.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!