Vendola presidente. Poco fa la proclamazione

Attorno alle ore 15.30 il governatore di Puglia al suo secondo mandato renderà noti i nomi dei 14 assessori che costituiranno la sua squadra di governo

La proclamazione ufficiale di Nichi Vendola quale presidente della Regione Puglia è avvenuta attorno a mezzogiorno nell’ufficio elettorale della Corte d’Appello di Bari. Si apre ufficialmente oggi, dunque, il secondo mandato del 52enne portavoce nazionale di Sinistra, ecologia e libertà. Presente alla cerimonia di investitura anche Rocco Palese, candidato del Pdl uscito sconfitto, il principale avversario di Vendola alle Regionali. Palese entra di diritto in Consiglio essendo stato, dopo il presidente, il candidato più votato. Attorno alle ore 15.30 Vendola renderà noti i nomi dei 14 assessori che costituiranno la sua squadra di governo, mantenendo così fede a quanto annunciato nei giorni scorsi, ovvero che la nomina della Giunta sarebbe avvenuta in tempi brevi. Secondo quanto è trapelato fino ad oggi, gli assessori del Pd saranno sei, due saranno quelli in quota Sel, uno per l’Italia dei valori, uno per La Puglia per Vendola, uno per Federazione di Sinistra e tre saranno assessori “tecnici”. Gli esterni saranno sette.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!