Dopo-voto. Il Pdl cerca rimedi

Il Pdl salentino si riunirà la settimana prossima per correre ai ripari dopo l'insuccesso elettorale. L'obiettivo è: maggiore coinvolgimento del territorio

Radicarsi maggiormente sul territorio. E’ questo l’imperativo categorico per il Pdl salentino che, dopo il deludente risultato elettorale, ora sente la necessità di correre ai ripari ed in fretta. Si trovi rimedio contro la disaffezione dei cittadini nei confronti del partito, si grida a più livelli. Ed ecco che la riunione è programmata. Si terrà mercoledì o giovedì prossimo – la data sarà resa nota oggi – e servirà ad aprire il dibattito, il luogo di discussione che finora è evidentemente mancato, prima che sia troppo tardi. L’obiettivo è dunque il rilancio del partito nel suo contatto con la gente; un rilancio che faccia leva sulla partecipazione. E che magari ponga mano anche alle nomine dei segretari cittadini, tanto a lungo rimandate, ma vero segnale del coinvolgimento del territorio nella vita politica più allargata. Altro argomento, ancora più scottante, saranno i provvedimenti da adottare nei confronti degli esponenti del Pdl accusati di disimpegno in campagna elettorale. Sarà interessante sapere – ma ciò sarà possibile solo a riunione conclusa – chi sono e che fine faranno.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!