Carabinieri: al setaccio il nord Salento

Piano d’intervento antirapina dei Carabinieri a Lecce e in tutta la cintura dei paesi del nord salento

I recenti fatti di cronaca, legati soprattutto all’aumento di rapine e aggressioni, hanno portato le forze dell’ordine ad un maggiore controllo e pattugliamento del territorio. Una vasta operazione finalizzata alla repressione delle criminalità è stata compiuta ieri dai Carabinieri del Comando Provinciale di Lecce nel capoluogo e nei comuni del nord Salento. Un centinaio gli uomini impiegati, che con 45 veicoli hanno setacciato una vasta zona con attività mirate a contrastare le varie forme di criminalità, in particolare quella predatoria, posti di blocco e controlli alla circolazione stradale Nel complesso sono stati controllati 467 autoveicoli con 840 persone. Sessantanove persone e tredici abitazioni sono state perquisite. Verificate circa 125 posizioni di persone sottoposte agli obblighi da parte dell’Autorità Giudiziaria. Tra questi: persone agli arresti domiciliari, sottoposti a misure di prevenzione (sorveglianza speciale) e/o di sicurezza. I militari hanno operato anche controlli agli esercizi pubblici (trentacinque) agli autodemolitori (quattro) elevando 67 contravvenzioni per violazione al codice stradale e leggi speciali. Sei patenti sono state ritirate e quattro autoveicoli sottoposti a sequestro. Due persone denunciate in stato di libertà per furto. Infine nel territorio di Trepuzzi in un campo nomadi sono stati controllati gli occupanti ed elevate ben 19 proposte di fogli di via obbligatorio per altrettante persone.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati