Anyway AccesSalento alla Bit di Milano

Il progetto vincitore del concorso “Principi attivi” è stato presentato durante la prestigiosa rassegna milanese

E’ stato presentato ieri, presso lo stand della Regione Puglia all’interno della Bit di Milano il progetto dal titolo “Anyway AccesSalento”, vincitore del concorso Principi Attivi – Giovani Idee per una Puglia migliore. L'idea di AccesSalento e' quella di costituire un’equipe di diversamente abili che valuti l'accessibilita' delle strutture turistiche e ricreative presenti sul territorio salentino per poi rilasciare loro un marchio di qualità riconosciuto dalla Regione. Sarà proprio questa equipe di diversamente abili ad assegnare alle strutture il marchio di qualità legato all’accessibilità, previe verifiche tecniche specifiche. Tutte le informazioni raccolte confluiranno in un database che sarà utilizzato per la realizzazione di un sito internet e una guida cartacea, in modo da costituire per la prima volta una mappa del territorio legata all’accessibilità. L’obiettivo è quello di creare un circuito di informazioni sulle strutture accessibili, che possa essere di aiuto al viaggiatore “diversamente abile”, fornendo tutte le informazioni di cui ha bisogno in modo da favorirne sempre di più l'integrazione e la partecipazione alla vita sociale. L’obiettivo principale e' quello di formare ed educare il nostro territorio ad abbattere le barriere mentali e quei particolari tabù che non consentono l'inclusione sociale. AccesSalento vuole mettere ogni persona con i suoi bisogni al centro del sistema turistico perché è la persona nella sua accezione più completa, con i suoi specifici bisogni derivanti da condizioni personali (ad esempio anziani, mamme con bambini piccoli, disabili motori, sensoriali, persone con intolleranze alimentari, ecc) ad avere diritto a fruire dell’offerta turistica in modo completo e in autonomia, ricevendo servizi adeguati. Il progetto è stato presentato dalla d.ssa Stefania Mandurino, commissaria straordinaria Apt Lecce, e da Diomede Stabile, Presidente Ass. Anyway AccesSalento.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!