Gallipoli travolto in casa dal Vicenza

I veneti si impongono per “cinque a zero” al Via del Mare. Nuovi guai giudiziari intanto per D'Odorico

Dottor Jekyll e mister Gallipoli. Bastano novanta minuti alla compagine salentina per cancellare l’impresa si sette giorni fa a Modena, sponda Sassuolo. Un Gallipoli irriconoscibile soccombe sotto i colpi di un Vincenza a cui bastano poco più di dieci primi per mettere al sicuro il risultato. Passano tre minuti e gli uomini di Maran trovano il vantaggio con Madonna, bravo a concretizzare il perfetto assist di Bjelanovic di tacco. Poco dopo è lo stesso attaccante croato a siglare il raddoppio. La prima frazione si chiude con altri due gol degli ospiti: a segno vanno nuovamente Madonna e Paonessa, che realizza addirittura di tacco. Per i giallorossi è davvero notte fonda, le assenze non bastano a giustificare una preoccupante involuzione di gioco e carattere. Nella ripresa gli uomini di Giannini non riescono mai a rientrare in partita, subendo anzi il gol del pokerissimo da uno scatenato Bjelanovic, galvanizzato forse dal ritorno in quello che è stato il suo stadio. Il “cinque a zero” punisce pesantemente un Gallipoli su cui iniziano forse a ripercuotersi gli eventi tumultuosi delle ultime settimane, proprio nel giorno in cui giunge la notizia dell’iscrizione del presidente D’Odorico nel registro degli indagati per truffa aggravata in relazione al passaggio di proprietà della società jonica. Occorre ritrovare in fretta serenità compattezza, anche perché il baratro è proprio lì giù, ad una manciata di punti.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!