Martano: sfiorata tragedia domestica

Madre e figlio salvati dall'intervento dei carabinieri

Tragedia sfiorata a Martano dove solo il pronto intervento dei carabinieri ha evitato che una semplice disattenzione portasse a conseguenze ben più gravi. Protagonista involontaria della vicenda una giovane mamma, rimasta bloccata in uno stanzino (dal piccolo che l’aveva involontariamente chiusa a chiave), con il suo bambino pericolosamente intento ad armeggiare con un oggetto appuntito nei pressi della presa di corrente elettrica. Sono state le urla della madre disperata a richiamare prima l’attenzione dei passanti e poi dei militari che hanno provveduto a liberare la donna sfondando una finestra e ad allontanare il bimbo dal pericolo. Per i due, fortunatamente, solo uno stato di forte agitazione e nessun’altra conseguenza. Uno dei carabinieri ha invece riemdiato un taglio alla mano, ma se la caverà con una semplice fasciatura.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati