Fersino vicesindaca

Francesca Fersino prende il posto di Marcello Torsello, che nei giorni scorsi aveva rassegnato le dimissioni da vicesindaco di Casarano. De Masi: “Darà un'impronta più rosa”

L’assessora alle Attività Produttive, Francesca Fersino, è la nuova vice sindaca di Casarano. La sorprendente decisione è stata annunciata dal sindaco, Ivan De Masi, al termine dei lavori della giunta municipale. L’esponente del movimento “Io Sud” riceve l’importante delega da Marcello Torsello, che l’ha mantenuta per soli otto mesi. L’avvicendamento è stato motivato dagli impegni connessi alle deleghe dell’assessore Torsello. Le motivazioni della sua rinuncia sono contenute in una lettera in cui si passano in rassegna i vari settori nei quali l’assessore è impegnato, dai Lavori pubblici allo Sport, dall’Urp ai Trasporti. Per Casarano si tratta del più alto incarico politico raggiunto da una donna. “In coscienza – ha scritto Torsello nella lettera indirizzata al sindaco – credo che il mio contributo per la crescita di Casarano e per la realizzazione del nostro programma, possa essere più incisivo, in considerazione anche delle mie competenze professionali, qualora possa dedicarmi esclusivamente ai settori che mi sono stati assegnati e che sto cercando, con enorme fatica, di organizzare e rendere sempre più adeguati ai tempi. Ritengo, quindi, possa essere più opportuno conferire questa importante carica a chi avrà il tempo adeguato da dedicarle”. La carica, quindi, dopo “una serie di consultazioni lampo” del sindaco, in cui ha sentito “il presidente del Consiglio comunale, Paolo Zompì, tutti i componenti della Giunta ed i segretari dei partiti che compongono la maggioranza”, è stata affidata alla Fersino. La scelta può sembrare sorprendente perché non era in programma un possibile avvicendamento dopo soli otto mesi di attività, né negli ultimi tempi erano emerse relative avvisaglie. Gli osservatori più attenti, però, ricorderanno che il giorno dell’insediamento della giunta De Masi dichiarò pubblicamente che la delega di vice sindaco alla Fersino era in programma. Non ci sono cambiamenti, invece, relativi alle deleghe dei vari assessori, la cui distribuzione rimane immutata. “L’assessore Fersino – ha commentato De Masi – è, insieme all’assessore Marcello Torsello, il componente della Giunta con maggiore esperienza politico-amministrativa alle spalle. Per altro, avere tre donne in Giunta, di cui una con la carica di vicesindaco, è segno della forte volontà di dare un’impronta ancora più ‘rosa’ alla squadra di governo. L’avvicendamento è avvenuto all’insegna della continuità amministrativa ed ha dimostrato la grande compattezza e la forte solidità della maggioranza, che ha accolto con soddisfazione la nuova nomina”. Francesca Fersino è la prima donna a ricoprire la carica di vice sindaco. Alle ultime elezioni amministrative, la neo vice di De Masi si presentò come candidato-sindaco appoggiata da uno schieramento alternativo ai poli tradizionali. Anche se non riuscì ad arrivare al ballottaggio, ottenne comunque un risultato clamoroso (3.076 voti), conquistando tre seggi in Consiglio comunale. All’indomani della vittoria, il sindaco De Masi, a sorpresa, stipulò con la Fersino e il suo gruppo (che intanto avevano aderito al movimento “Io Sud”) un patto programmatico che le aprì le porte della giunta e della maggioranza.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati