Casarano. E’ Carnevale pieno

E’ partita a Casarano la distribuzione della tradizionale brochure che mette alla berlina i politici locali. Con un De Masi che fa surf e le assessore vestite da veline

E’ cominciata l’altro ieri la distribuzione del tradizionale opuscolo satirico che accompagna anche quest’anno il “Carnevale della Fantasia”, in programma domenica e martedì prossimi a Casarano. Giunta alla 13esima edizione, la macchina organizzativa della manifestazione, gestita dall’associazione “Amici del Carnevale” di Casarano, viaggia a pieno regime per preparare al meglio il consueto appuntamento. La coloratissima brochure, stampata in migliaia di copie, apre il sipario sul carnevale casaranese, proponendo temi di attualità e anticipando qualche volta gli stessi carri o gruppi partecipanti. La pubblicazione, disegnata da Paolo De Vergilio, si può trovare gratuitamente nei locali pubblici e nei negozi della città. Come al solito, l’opuscolo mette alla berlina il mondo politico locale. Quest’anno, e non poteva essere diversamente, sono stati presi di punta il nuovo sindaco, Ivan De Masi, e i componenti della giunta municipale. Il primo cittadino viene “disegnato” molto giovanile, sempre sorridente e con una chioma fluida e bionda. Molto simpatica la vignetta centrale con un De Masi in stile “californiano” che fa surf a Gallipoli, in un tratto di mare non proprio pulito, con il “collega” Giuseppe Venneri che si allontana scappando per evitare gli schizzi. Chiaro il riferimento alle recenti polemiche sul depuratore di Casarano e le proteste che si sono levate dalla città jonica per lo scarico (presunto) delle acque dell’impianto nelle aree di balneazione. Non potevano passare inosservate le tre assessore della giunta De Masi. Giulia Tenuzzo, Loredana Torsello e Francesca Fersino sono descritte come le “veline” della popolare trasmissione “Striscia la Notizia” e fanno da contorno ai due presentatori che non sono Ezio Greggio ed Enzino Iacchetti, ma hanno le sembianze del presidente del Consiglio comunale, Paolo Zompì, e del vice sindaco Marcello Torsello. Intanto, sono stati ufficializzati i premi in denaro per i vincitori. Nella categoria “carri allegorici” saranno premiati i primi cinque classificati: il vincitore si porterà a casa 5.000 euro; al secondo andranno 3.600 euro; al terzo 2.500 euro. Il primo classificato della categoria “Gruppi mascherati” vincerà 2.000 euro; il secondo 1.500 euro, il terzo 1.200 euro; in questa categoria saranno premiati i primi dieci. Infine, ci saranno tre premi anche per le “coppie mascherate”: la prima vincerà 150 euro. Ci saranno premi anche per chi non partecipa direttamente alla sfilata, grazie alla lotteria collegata alla manifestazione, denominata “Un euro per il Carnevale”, che metterà in palio un soggiorno turistico.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati