Detenzione illegale di armi. In arresto

Parabita. Nel corso della perquisizione a casa dell’uomo i carabinieri hanno anche denunciato in stato di libertà la moglie che tentava di nascondere un’arma

Per il reato di detenzione illegale di armi da sparo e munizioni i carabinieri della stazione di Parabita stamattina hanno tratto in arresto Emanuele De Martino, 31 enne del posto. Nel corso di una perquisizione domiciliare presso la sua abitazione, in una contrada periferica del Comune di Parabita, i militari hanno infatti rinvenuto e sottoposto a sequestro un fucile da caccia con matricola abrasa, undici cartucce calibro 12 e 46 munizioni calibro 9 nonché altri residui di bossoli esplosi, nascosti in camera da letto. Oltre ad arrestare De Martino, i carabinieri hanno anche denunciato in stato di libertà la moglie che, nel corso della perquisizione, ha tentato di uscire dal retro dell’abitazione nel tentativo di nascondere il fucile. De Martino è stato condotto presso il carcere di Lecce.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati