Nuova perizia medica su Colitti

Una nuova perizia medica per stabilire se Vittorio Colitti senior possa rimanere in carcere è stata disposta dal Tribunale del Riesame che ha valutato la richiesta degli avvocati difensori dell’uomo, Francesca Conte e Paolo Pepe, di consentire un suo ritorno nella casa di Ugento. I due legali sostengono infatti che le condizioni di salute dell’anziano, accusato assieme al nipote omonimo di aver ucciso Peppino Basile, possano peggiorare in regime di carcerario (Colitti nonno si trova presso il carcere di Borgo San Nicola di Lecce; Colitti nipote è invece detenuto a…

Leggi tutto