Writers a scuola. Fermati

Due interventi in una sola sera. Due gruppi di giovanissimi writers fermati dalla polizia a Lecce. Avevano inbrattato i muri del “Grandi” e del “Siciliani

Erano intenti ad imbrattare i muri di due edifici scolastici. Il personale delle Volanti della Polizia di Lecce è intervenuto due volte, nel corso della serata di ieri, per bloccare gruppi di ragazzi che con vernice spray stavano deturpando le pareti degli istituti. Il primo intervento ha avuto luogo alle ore 19.50 circa dietro segnalazione alla centrale operativa da parte di alcuni passanti che hanno notato strani movimenti, in orario extrascolastico, all’interno dell’istituto “Ascanio Grandi”. Lì, in prossimità dell’ingresso, i militari hanno rinvenuto circa 20 ragazzi, alcuni dei quali sono fuggiti alla vista della Volante. I poliziotti sono riusciti ad identificarne 12, quattro dei quali avevano con sé numerose bombolette spray o le mani sporche di vernice. Il secondo intervento è avvenuto presso la scuola “Pietro Siciliani”. Qui la polizia ha colto sul fatto tre ragazze, mentre erano intenti a scrivere sulle pareti dell’istituto delle frasi di auguri per il compleanno di una compagna di classe: “AUGURI ELENA 18.01.10 DALLA TUA CLASSE”, con tanto di decorazioni larghe, in totale, nove metri. Dell’accaduto è stata messa al corrente la pm di turno del Tribunale dei minori, Simona Filoni.

Leave a Comment