Colitti jr resta in carcere

di Andrea Morrone Resta in carcere Vittorio Luigi Colitti, il diciannovenne indagato in concorso con il nonno, omonimo, per l’omicidio di Peppino Basile, avvenuto ad Ugento la notte tra il 14 e il 15 giugno 2008. Il Tribunale del Riesame per i minorenni di Lecce (il giovane aveva 17 anni all’epoca dei fatti) ha, infatti, rigettato l’istanza di scarcerazione presentata dai legali di Colitti: gli avvocati Franesca Conte e Roberto Bray. Una decisione che si allinea con quella presa nei confronti di Vittorio Colitti senior, per cui il Riesame aveva…

Leggi tutto