Circonvallazione di Copertino. Ci siamo quasi

Un intervento complessivo di 3 milioni di euro e l’importante arteria sarà completata. Massimo Como: “Un passo in più verso la sicurezza stradale”

La circonvallazione di Copertino sarà finalmente portata a compimento. L’intervento complessivo, approvato dalla Giunta provinciale, richiederà una spesa di 3 milioni di euro. Con il primo stralcio di 1 milione di euro saranno realizzate le complanari necessarie per l’accesso ai fondi e per realizzare le opere idrauliche che serviranno a risolvere problemi di allagamenti in una zona caratterizzata da terreni argillosi e poco permeabili. Ai lavori inseriti nel secondo stralcio, per un importo di 2 milioni di euro, si farà fronte con somme appositamente previste nel programma triennale 2010-2012 delle opere pubbliche, elenco 2010. “Con questo notevole impegno finanziario assunto, nonostante l’esiguità delle risorse disponibili – ha dichiarato Massimo Como, assessore provinciale all’edilizia stradale – si conferma la piena volontà dell’Amministrazione provinciale di rispettare il programma di mandato in questo settore. La finalità generali degli interventi consiste nel migliorare lo stato di percorribilità e soprattutto le condizioni di sicurezza della rete stradale provinciale. Nel caso specifico con questo intervento si va a completare una arteria di assoluta importanza per snellire il traffico nei centri dell’intero comprensorio anche in considerazione dei flussi veicolari particolarmente intensi nel periodo estivo”.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!