Restauratori in piazza, a rischio 500 posti

GUARDA IL VIDEO. Sì è svolto stamani a Lecce un sit-in della Fillea Cgil. Gli operatori del restauro salentini dicono “no” al regolamento del Ministero per i Beni e le attività culturali che “non riconosce le qualifiche pregresse obbligando i restauratori ad affrontare e superare un esame”

Si infiamma la protesta degli operatori del restauro, che rischiano il posto di lavoro se entro il 31 dicembre 2009 non verranno cambiati i criteri stabiliti dal Ministero dei Beni culturali per l'accesso alla professione.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati