Bandello nuovo direttore di Oftalmologia al San Raffaele di Milano

Il salentino Francesco Maria Bandello dall'1 novembre sarà il nuovo direttore della Cattedra universitaria di oftalmologia presso l’Ospedale San Raffaele di Milano

Stimato in Italia e all’estero per la sua alta specializzazione nella “retinopatia diabetica” e nelle patologie della “macula”, il professore salentino Francesco Maria Bandello (53 anni) vede riconosciuti i suoi alti meriti e sarà chiamato dal primo novembre prossimo a dirigere la Cattedra universitaria di oftalmologia presso l’Ospedale San Raffaele di Milano. Ricercatore instancabile, originario di Maglie, autore di 104 pubblicazioni e di diversi libri scientifici, Bandello nella lunga carriera, ha portato all’attenzione dei propri colleghi in tutti i continenti, il risultato dei suoi severi studi ed è stato perciò chiamato negli anni a ricoprire alte cariche nelle associazioni scientifiche oftalmologiche italiane ed estere. Oltre all’attività didattica ed istituzionale, il professor Bandello ha svolto e svolge attività in occasione di eventi organizzati da società scientifiche e professionali in Usa, Inghilterra, Francia, Germania, Spagna, Brasile, Colombia, Portogallo, Polonia, Romania, Grecia, Finlandia, Canada, Messico, ecc. Attualmente riceve ancora pazienti anche nel suo ambulatorio magliese, segno di umiltà e del sommo grado di preparazione di Francesco Bandello, un altro figlio del Salento a cui va un plauso riconoscente e grato.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!