Uno settimana contro le discriminazioni

L’associazione studentesca UdU, la Cgil di Lecce e i circoli ArciLesbica e ArciGay di Lecce sostengono l’evento “Guarda in faccia la violenza”, una settimana dedicata alla lotta all’omofobia

È partita ieri, e durerà fino al 18, la settimana contro l’omofobia; una manifestazione itinerante che interesserà tutto il Sud Italia e che ha scelto Lecce come tappa d’avvio. “Guarda in faccia la violenza”: questo è il titolo della settegiorni, promossa da ArciLesbica nazionale in partnership con la campagna europea “For Diversity. Against Discrimination” e sostenuta, nel caso leccese, dai circoli ArciLesbica e ArciGay, dalla Cgil di Lecce e dall’UdU. Da segnalare la suggestiva mostra che rappresenta la punta di diamante di questa iniziativa: sagome di uomini e donne, gay e lesbiche, che si stagliano nello spazio gridando ognuna una storia di discriminazione. Un esperimento semplice ma d’effetto, pensato per informare e sensibilizzare sul tema dell’omosessualità e dell’omoaffettività. “La nostra associazione – dicono i rappresentanti dell’Udu Lecce – ripudia ogni tipo di discriminazione, contro le quali da sempre si ritrova in prima linea; per questo ribadiamo il ruolo fondamentale che l’istruzione ricopre nella lotta a quella che noi definiremmo una vera e propria ‘cultura del pregiudizio’. Questo è un importante messaggio di civiltà, di rispetto per l’altro, tanto più perché viene proposto nei luoghi del sapere per eccellenza, ovvero scuole ed università, deputate a formare i cittadini del futuro”. La mostra verrà ospitata nell’atrio di Palazzo Codacci Pisanelli per tutta la settimana, salvo diversa programmazione. Di seguito, il calendario degli altri eventi previsti nell’ambito della Settimana contro l’Omofobia: Mercoledì 14: (evento riservato agli studenti), presso l’istituto tecnico statale per le attività sociali “Deledda”, proiezione del film “Due volte genitori” di Claudio Cipelletto; Venerdì 16: dalle 18 alle 21 la mostra si sposterà a Galatina, in piazza Dante Alighieri; Sabato 17: fino alle ore 18, la mostra sarà a Lecce in via Palmieri; alle ore 22,30 in via Imperatore Augusto, si terrà il concerto dei musicisti Ninfa Giannuzzi, Egidio Marullo, Andrea Tommasi, Emanuele Licci, Dario Margiotta, Apollonio Tommasi. Domenica 18: esposizione in piazzetta Falconieri.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!