Come diventare istruttori sportivi

A partire dal 10 ottobre l’Acsi e l’Asd organizzano corsi per istruttori sportivi. I corsi si svolgeranno al Coni di Lecce e presso il centro sportivo di Pump di Maglie

L’ente di promozione ACSI di Lecce e l’ASDIstruttori sportivi salento” organizzano, partire dal mese di ottobre, tre corsi di formazione professionale per istruttore sportivo, con abilitazione certificata e crediti formativi. Il primo corso, in programma dal 10 al 31 ottobre 2009, sarà svolto in quattro weekend e riguarderà la qualifica di Istruttore di bodybuilding di I° livello, Istruttore di indoor cycling di I° livello e Istruttore di fitness musicale di I° livello. Il secondo corso, strutturato in cinque weekend, si svolgerà dal 12 dicembre 2009 al 16 gennaio 2010 e riguarderà la qualifica di Istruttore di bodybuilding di II° livello e Istruttore di indoor cycling di II° livello. Il terzo corso, strutturato in sette weekend, si svolgerà dal 6 febbraio al 20 marzo 2010 e riguarderà la qualifica di Personal trainer. Le lezioni di teoria si svolgeranno nella sala riunioni del comitato provinciale Coni di Lecce, in viale Calasso 1/E, dalle ore 8,30 alle ore 13,30. Le lezioni di pratica, invece, saranno effettuate presso il centro sportivo “Pump” di Maglie, negli stessi orari. Lo scopo dei corsi consiste nel creare figure professionali che possano lavorare nell’ambiente dello sport, permettendo la frequentazione a tutti coloro che vogliono continuare a studiare, aggiornarsi e lavorare nel Salento

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!