Mille metri quadrati di discarica abusiva

6mila tonnellate di rifiuti speciali in un terreno della zona industriale di Surbo. Il Noe ha sequestrato il sito e segnalato alla Procura il responsabile

Un'area di circa mille metri quadrati sulla quale erano state stoccate circa 6mila tonnellate di rifiuti speciali non pericolosi costituiti da vetro, plastiche, sugheri e metalli, depositati in cumuli riversati lungo la scarpata del ciglio di cava. I carabinieri del Nucleo operativo ecologico di Lecce hanno sequestrato il sito, nella zona industriale di Surbo e segnalato alla Procura della Repubblica di Lecce il legale rappresentante della società proprietaria dell'area per stoccaggio e gestione non autorizzati di rifiuti speciali non pericolosi, deposito incontrollato di rifiuti e per carenza dei requisiti previsti per il rilascio delle autorizzazioni necessarie all'esercizio dell'attività di recupero di rifiuti speciali non pericolosi. L'impianto, infatti, non disponeva di idonea attrezzatura per il recupero del vetro, tutto proveniente dal trattamento della raccolta differenziata, e peraltro depositato in modo incontrollato in un'area di cava non autorizzata.

Leave a Comment