Gallipoli. Atti osceni su uno scoglio

Un 40enne salentino è stato denunciato dai carabinieri di Gallipoli. Si masturbava davanti ai turisti, sul lungomare Galilei. C'erano anche donne e bambini

Compie atti osceni sugli scogli di Gallipoli, in un tratto di mare affollato di turisti: uomini, donne e bambini. Si tratta di un 40enne del nord Salento. È accaduto ieri mattina sul lungomare Galilei. L’uomo è stato sorpreso dai carabinieri della locale compagnia, che erano stati allertati da alcuni bagnanti. Il 40enne è stato denunciato per atti osceni in luogo pubblico.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati