Gallipoli. Atti osceni su uno scoglio

Un 40enne salentino è stato denunciato dai carabinieri di Gallipoli. Si masturbava davanti ai turisti, sul lungomare Galilei. C'erano anche donne e bambini

Compie atti osceni sugli scogli di Gallipoli, in un tratto di mare affollato di turisti: uomini, donne e bambini. Si tratta di un 40enne del nord Salento. È accaduto ieri mattina sul lungomare Galilei. L’uomo è stato sorpreso dai carabinieri della locale compagnia, che erano stati allertati da alcuni bagnanti. Il 40enne è stato denunciato per atti osceni in luogo pubblico.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Leave a Comment