Miggiano. Vita e solidarietà

Antonio Buccoliero presente alla Settimana del volontariato di Miggiano. Plaude l'impegno quotidiano di tante persone di buona volontà

“Il grande successo della settimana del Volontariato di Miggiano dimostra come la solidarietà non vada mai in vacanza, grazie all'impegno quotidiano di tante persone di buona volontà”. È quanto dichiara Antonio Buccoliero, che nella serata di domenica scorsa ha partecipato alla cerimonia di premiazione delle iniziative realizzate nel corso dell’iniziativa, organizzata dall'Associazione di volontariato per la Protezione Civile, “Auxilium”. “Un plauso particolare – prosegue Buccoliero – va al presidente dell'Auxilium, Mino Carbone, per aver voluto, attraverso la Settimana del Volontariato, tenere desta l'attenzione sul tema importante del volontariato anche in piena estate. Un segnale importante, per dimostrare come l'attenzione verso gli altri non debba mai venire meno. Inoltre, attraverso una serie di appuntamenti sportivi, tra cui il Memorial di calcio dedicato a Salvatore Verdoscia, giovane di Miggiano, deceduto alcuni anni fa in un incidente stradale, si è voluto coinvolgere soprattutto i più giovani, per ricordare loro come la vita sia il più prezioso dei doni”. “Ritengo che iniziative di queste genere – conclude Buccoliero – meritino la giusta attenzione da parte delle istituzioni e degli operatori della stampa, perchè accanto ai rave party, agli eccessi sulle strade e all'indolenza di molti, ci sono, per fortuna, comunità intere, come Miggiano, che celebrano la vita e la solidarietà, sempre e comunque”.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!